Benvenuto su ArcheoAmbiente
      Login/Crea Account
FAQ Scrivi all'Associazione Archivio Cerca nel sito          
Men¨
Home
Chi siamo
Dove siamo
News
AttivitÓ
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Pubblicazioni
Ricerche sul territorio
Reportage fotografico
Links
Contatti
Statistiche
CittÓ
Storia
Monumenti
Chiese
Feste e Ricorrenze
Immagini
Folklore
Biga
Museo della Biga
Farro
Ferro
Meteo giornaliero
Live Webcam
Elenco telefonico
Il Narrare e lo Spigolare di Patrizia Penazzi
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Operazione recupero Biga
Carlo Innocenzi (compositore)
Monteleone di Spoleto
Chiesa Madonna di Castelvecchio

  Chiesa Madonna di Castelvecchio

di Patrizia Penazzi

“Ad un miglio dal capoluogo sorgeva il dirupo castello. Nel 1712 era unica fabbrica superstite “la Madonna”, chiesetta soggetta al capitolo della Cattedrale di Spoleto e dipendente da S. Giovanni di Monteleone. Era ufficiata da D. Domenico Vicoli. La chiesa presenta ancora strutture romaniche come la piccola abside” (don Ansano Fabbi).

"La chiesa è tra le più antiche della zona; situata sopra una collina della vallata di Nempe.
I ruderi all'intorno giustificano il nome di Castello Vecchio, sede di una Cella monastica benedettina e di un centro abitato. In origine era in stile romanico con una piccola abside circolare.Madonna di Castelvecchio statua lignea del 1300
Dietro l'abside erano annesse due stanzette per l'abitazione dell'eremita; l'ultimo vi ha dimorato circa un secolo fa.
La parte più vecchia, quella romanica, è crollata ma sono ancora ben visibili i lineamenti dell'abside. La parte più recente, che era stata aggiunta, essendo di struttura più solida, è meglio conservata.
L'immagine lignea della Madonna con il Bambino, opera pregevole del sec. XIII, è conservata nella chiesa di
S. Francesco(don Angelo Corona).

indietro...

Pagine di utilitÓ
 

Articolo più letto relativo a Monteleone di Spoleto:


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


ę 2003 - 2018 Progetto e grafica Patrizia Penazzi - Testi e contenuti a cura di Patrizia Penazzi

Informazioni Legali
I testi e gli elementi grafici pubblicati nel sito non possono essere replicati: su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee, cdrom, senza la preventiva autorizzazione indipendentemente dalle finalitÓ di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto alla gestione del sito e potrÓ essere ritenuta concessa soltanto dopo preciso assenso scritto.
I trasgressori saranno perseguiti nei termini di legge