Benvenuto su ArcheoAmbiente
      Login/Crea Account
FAQ Scrivi all'Associazione Archivio Cerca nel sito          
Men¨
Home
Chi siamo
Dove siamo
News
AttivitÓ
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Pubblicazioni
Ricerche sul territorio
Reportage fotografico
Links
Contatti
Statistiche
CittÓ
Storia
Monumenti
Chiese
Feste e Ricorrenze
Immagini
Folklore
Biga
Museo della Biga
Farro
Ferro
Meteo giornaliero
Live Webcam
Elenco telefonico
Il Narrare e lo Spigolare di Patrizia Penazzi
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Operazione recupero Biga
Carlo Innocenzi (compositore)
ArcheoAmbiente-News 02 dicembre 2010 - La vita di Cleopatra è da riscrivere, ci ha pensato un premio Pulitzer……

Una nuova biografia da premio Pulitzer Stacy Schiff, autore affronta la vita, la morte e l'eredità di Cleopatra. lavori di Schiff sfida alcune delle ipotesi a lungo tenuto circa ultima regina d'Egitto.

E 'stato detto che la storia è scritta dai vincitori. In nessun luogo è che il sentimento più chiaramente illustrato di quando ad esplorare il regno di Cleopatra. La maggior parte di ciò che sappiamo di lei è stata scritta dai suoi nemici - gli storici romano Plutarco, Dione e Appia. Cicerone non menziona neanche il suo nome quando ha detto che io disprezzo la regina. Ma ora Schiff è il tentativo di separare i fatti dalla propaganda nel suo libro Cleopatra nuovo: una vita.

Schiff ha detto che l'immagine popolare di Cleopatra è lontana dalla verità. In effetti, l'ultima regina d'Egitto era altamente qualificata, multilingue, un sovrano astuto, l'equivalente di un monarca del suo tempo.

"Lei avrebbe avuto proprio l'educazione che una persona come Cesare o Cicerone aveva", ha dichiarato Schiff. "Omero era la Bibbia della giornata. Lei certamente sarebbe stato in grado di recitare gran parte dell'Iliade. Avrebbe conosciuto il suo Eschilo, il suo Euripide, e la sua Sofocle. Avrebbe fatto le lezioni di grammatica ad un bambino con le favole di Esopo. "

Schiff fa il punto che Cleopatra non è spesso citata a meno che non ci sia un romano nella stanza. Ma Cleopatra si ritrovò in un atto di equilibrio attento con Roma e il suo dittatore Giulio Cesare, che finalmente ha sposato e partorì un figlio. Schiff ha detto che il rapporto tra Cesare e Cleopatra non era necessariamente una romantica - era politicamente necessario.

"Roma ha bisogno della ricchezza dell'Egitto, ha bisogno del grano dell' Egitto", ha dichiarato Schiff. "Cleopatra non può continuare senza un benefattore a Roma. I due han quindi deciso molto rapidamente di avere un figlio insieme e Cleopatra seguirà Cesare a Roma per motivi che possono essere romantico, ma la mia ipotesi, probabilmente sono stati più esigenze politiche. Stiamo parlando di due personalità di polso molto furbe, molto avvezze a situazioni dove la strategia svolge un ruolo fondamentale ".

La biografia di Schiff segue Cleopatra attraverso l'assassinio di Cesare, la sua relazione con Marco Antonio, la loro battaglia fatale ad Azio con Ottaviano - conosciuto in seguito come Cesare Augusto - e dei loro suicidi.

Il libro si conclude con l'argomento secondo cui Cleopatra utilizzato per commettere il suicidio, piuttosto che un morso di serpente come comunemente si crede abbia usato una pozione con all'interno un veleno. L'autore ha accuratamente studiato il suo soggetto, e presenta forti argomenti per riconsiderare la storia.

L'autore ha detto che la vita di Cleopatra e l'eredità hanno diverse lezioni per i lettori moderni - anche come modello per le donne indipendenti.

"Ovviamente lei è nata per governare o per essere uno dei diversi governanti futuri in un momento in cui le donne vengono prese sul serio e le donne hanno diritti legali davvero straordinari", ha dichiarato Schiff. "E lei non sembra davvero di guardarsi intorno e notare 'Sono l'unica donna nella stanza.' E mi basta pensare che è una lezione che ci farebbe bene ponderare anche oggi, come pure il suo senso di fiducia e lungimiranza ".


Fonte:www.voanews.com

indietro...

Pagine di utilitÓ
 

Articolo più letto relativo a ArcheoAmbiente-News:


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


ę 2003 - 2018 Progetto e grafica Patrizia Penazzi - Testi e contenuti a cura di Patrizia Penazzi

Informazioni Legali
I testi e gli elementi grafici pubblicati nel sito non possono essere replicati: su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee, cdrom, senza la preventiva autorizzazione indipendentemente dalle finalitÓ di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto alla gestione del sito e potrÓ essere ritenuta concessa soltanto dopo preciso assenso scritto.
I trasgressori saranno perseguiti nei termini di legge