Benvenuto su ArcheoAmbiente
      Login/Crea Account
FAQ Scrivi all'Associazione Archivio Cerca nel sito          
Men¨
Home
Chi siamo
Dove siamo
News
AttivitÓ
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Pubblicazioni
Ricerche sul territorio
Reportage fotografico
Links
Contatti
Statistiche
CittÓ
Storia
Monumenti
Chiese
Feste e Ricorrenze
Immagini
Folklore
Biga
Museo della Biga
Farro
Ferro
Meteo giornaliero
Live Webcam
Elenco telefonico
Il Narrare e lo Spigolare di Patrizia Penazzi
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Operazione recupero Biga
Carlo Innocenzi (compositore)
22 febbraio 2010 - Accesa a Norcia presso la basilica di San Benedetto la Fiaccola "PRO PACE ET EUROPA UNA". Resterà accesa nella cripta di San Benedetto fino alla sua partenza per Trenton (USA).......

La Fiaccola benedettina "Pro Pace et Europa Una" sarà accesa domenica prossima 21 febbraio presso la basilica di San Benedetto per essere poi trasferita presso la concattedrale di Santa Maria e benedetta, alle ore 17,30, dall'Arcivescovo di Spoleto-Norcia, monsignor Renato Boccardo.



"Dallo scorso anno - ricorda il priore del monastero benedettino ‘Maria Sedes Sapientiae', Padre Cassian Folsom - la luce di Benedetto viene accesa a Norcia, nella sua casa natale, per essere poi portata nelle diverse località di anno in anno scelte quali destinazioni del viaggio-missione della Fiaccola". Quest'anno l'occasione per la cerimonia di accensione della sacra fiammella sarà offerta dalla solenne Stazione quaresimale che, presieduta dall'arcivescovo Boccardo, vedrà convocata nella città di San Benedetto tutta l'alta Valnerina.

"Le stazioni quaresimali - spiega monsignor Mario Curini - sono un segno di comunione, un modo per risuscitare nel cuore dei credenti la fede e l'amore per il Redentore e per celebrare il proprio essere Chiesa in cammino di conversione. Rappresentano l'occasione per riscoprire il senso di appartenenza alla comunità e la nostra identità, profondamente segnata dai nostri Santi. In questo contesto, l'accensione della Fiaccola si pone quale importante gesto di testimonianza: la coscienza di essere custodi di un prezioso tesoro che vuole essere condiviso con tutta l'umanità". Alla cerimonia, che ufficialmente aprirà le Celebrazioni Benedettine 2010, sarà presente anche il sindaco di Norcia Gian Paolo Stefanelli.

"Quest'anno - afferma il primo cittadino di Norcia- la Fiaccola sarà portata negli Stati Uniti, a Trenton (capitale dello Stato del New Jersey) e ad Hamilton, dove risiedono numerosi italo-americani originari della Valnerina. Intento della delegazione che accompagnerà la Fiaccola sarà quello di riallacciare i rapporti con i nostri conterranei emigrarti negli Stati Uniti, rinsaldare l'amicizia tra le nostre due comunità e ritrovare le parentele. Un progetto, questo - prosegue Stefanelli - sul quale dal 2006 sta lavorando anche il Comitato San Benedetto per Valnerina-Trenton". La partenza della Fiaccola in America è fissata per il prossimo 11 marzo. Fino a quel giorno resterà accesa nella cripta della Basilica di San Benedetto, che la tradizione identifica con il luogo in cui nacquero i due Santi gemelli”

Programma



indietro...

Pagine di utilitÓ

Articolo più letto relativo a :


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


ę 2003 - 2018 Progetto e grafica Patrizia Penazzi - Testi e contenuti a cura di Patrizia Penazzi

Informazioni Legali
I testi e gli elementi grafici pubblicati nel sito non possono essere replicati: su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee, cdrom, senza la preventiva autorizzazione indipendentemente dalle finalitÓ di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto alla gestione del sito e potrÓ essere ritenuta concessa soltanto dopo preciso assenso scritto.
I trasgressori saranno perseguiti nei termini di legge