Benvenuto su ArcheoAmbiente
      Login/Crea Account
FAQ Scrivi all'Associazione Archivio Cerca nel sito          
Men¨
Home
Chi siamo
Dove siamo
News
AttivitÓ
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Pubblicazioni
Ricerche sul territorio
Reportage fotografico
Links
Contatti
Statistiche
CittÓ
Storia
Monumenti
Chiese
Feste e Ricorrenze
Immagini
Folklore
Biga
Museo della Biga
Farro
Ferro
Meteo giornaliero
Live Webcam
Elenco telefonico
Il Narrare e lo Spigolare di Patrizia Penazzi
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Operazione recupero Biga
Carlo Innocenzi (compositore)
ArcheoAmbiente-News 04 marzo 2010 - Sos per le Rane: i pesticidi gli cambiano il sesso........

Svelato il mistero della diminuzione degli anfibi sul pianeta. Uno studio condotto presso l’Università di Berkley, in California, ha permesso di scoprire che la causa delle metamorfosi sessuali delle rane maschio è l’atrazina, uno fra i più comuni pesticidi. Lo studio ha appurato che su dieci esemplari di rane maschio, l’atrazina ne castra chimicamente il 75% e un buon 10% lo trasforma in femmina.
Nel corso degli anni numerosi studi hanno dimostrato l’alta tossicità che l’atrazina ha sugli animali, per questa ragione ne è stata proibita l’utilizzazione in alcuni paesi europei. Malgrado questo, negli Stati Uniti circa 40mila tonnellate di erbicida a base di atrazina vengono applicate ogni anno per controllare l’insorgenza di erbacce e aumentare i raccolti di grano.
I ricercatori lanciano l’allarme e sottolineano che l’atrazina è il contaminante principale di terreni e bacini idrici e che va dunque ad interferire nella produzione degli ormoni endocrini, estrogeni e testosterone, di pesci, anfibi, rettili, uccelli e roditori mettendone seriamente in pericolo la continuità della specie.

(Liberazione - 03/03/2010)


indietro...

Pagine di utilitÓ
 

Articolo più letto relativo a ArcheoAmbiente-News:


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


ę 2003 - 2018 Progetto e grafica Patrizia Penazzi - Testi e contenuti a cura di Patrizia Penazzi

Informazioni Legali
I testi e gli elementi grafici pubblicati nel sito non possono essere replicati: su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee, cdrom, senza la preventiva autorizzazione indipendentemente dalle finalitÓ di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto alla gestione del sito e potrÓ essere ritenuta concessa soltanto dopo preciso assenso scritto.
I trasgressori saranno perseguiti nei termini di legge