Benvenuto su ArcheoAmbiente
      Login/Crea Account
FAQ Scrivi all'Associazione Archivio Cerca nel sito          
Men¨
Home
Chi siamo
Dove siamo
News
AttivitÓ
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Pubblicazioni
Ricerche sul territorio
Reportage fotografico
Links
Contatti
Statistiche
CittÓ
Storia
Monumenti
Chiese
Feste e Ricorrenze
Immagini
Folklore
Biga
Museo della Biga
Farro
Ferro
Meteo giornaliero
Live Webcam
Elenco telefonico
Il Narrare e lo Spigolare di Patrizia Penazzi
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Operazione recupero Biga
Carlo Innocenzi (compositore)
ArcheoAmbiente-News 03 marzo 2011 - Appuntamento sulla Spoleto-Norcia per la 4^ giornata delle ferrovie dimenticate. Sabato 5 marzo sarà possibile percorrere la ex linea ferrata da Serravalle a Norcia...

La 4^ Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, promossa da Co.Mo.Do. (Confederazione Nazionale Mobilità Dolce), vivrà quest'anno un momento significativo sabato 5 marzo, per l'evento dedicato alla ex Ferrovia Spoleto Norcia. Lo spunto è offerto dai lavori di recupero in fase di ultimazione che consentono la percorribilità della ex linea ferrata nel tratto da Serravalle a Norcia. Il tema riconoscibile di questo evento è l'accesso "lento" al Parco Nazionale dei Sibillini, di cui gli ultimi sei chilometri e mezzo della ex ferrovia costituiscono porta di accesso privilegiata per gli utenti della mobilità dolce. L'iniziativa è curata da Umbria Mobilità, Comune di Norcia e Comunità Montana Valnerina.

Il punto di ritrovo è previsto alle ore 9.30 presso la Stazione di Serravalle, raggiungibile anche tramite un bus gratuito, messo a disposizione da Umbria Mobilità, con partenza alle ore 8.30 dal Museo-Stazione della ex Ferrovia Spoleto-Norcia, sito in Spoleto in via F.lli Cervi n. 10, e ritorno previsto per le ore 13.30. Durante l'iniziativa è in programma una breve esposizione sullo stato dell'arte del recupero della Spoleto Norcia presso il punto di ristoro allestito nell'area del Casello Villa di Serravalle, ove potranno essere degustati prodotti tipici della Valnerina. Da qui si proseguirà per Norcia; per cinquanta "volontari" sarà possibile farlo a bordo del trenino Dotto. L'adesione è gratuita ed è possibile partecipare a piedi, in bici o a cavallo; è comunque, gradita la prenotazione. In caso di avversità atmosferiche, l'organizzazione si riserva l'annullamento dell'evento.

Il giorno dopo, domenica 6, quando in tutta Italia si svolgeranno altre iniziative sul tema del recupero delle tratte ferroviarie dismesse, sempre nell'ambito della 4^ Giornata Nazionale delle Ferrovie dimenticate, per dare visibilità al recupero culturale condotto dalla S.S.I.T., ora Umbria Mobilità, sarà possibile accedere ad un mix di conoscenza storica e mobilità dolce praticata attraverso la visita (gratuita) al Museo della Ferrovia, sito in via F.lli Cervi a Spoleto (che rimarrà aperto dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00), e alla ex tratta ferrata, per conoscere una delle sue maggiori opere d'arte, il Viadotto di Cortaccione, che sarà raggiunto con l'ausilio di carrozza a cavallo. Per prenotarsi, rivolgersi al n. 320/2103003.

Fonte: TuttOggi.info
indietro...

Pagine di utilitÓ
 

Articolo più letto relativo a ArcheoAmbiente-News:


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


ę 2003 - 2018 Progetto e grafica Patrizia Penazzi - Testi e contenuti a cura di Patrizia Penazzi

Informazioni Legali
I testi e gli elementi grafici pubblicati nel sito non possono essere replicati: su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee, cdrom, senza la preventiva autorizzazione indipendentemente dalle finalitÓ di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto alla gestione del sito e potrÓ essere ritenuta concessa soltanto dopo preciso assenso scritto.
I trasgressori saranno perseguiti nei termini di legge