Benvenuto su ArcheoAmbiente
      Login/Crea Account
FAQ Scrivi all'Associazione Archivio Cerca nel sito          
Men¨
Home
Chi siamo
Dove siamo
News
AttivitÓ
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Pubblicazioni
Ricerche sul territorio
Reportage fotografico
Links
Contatti
Statistiche
CittÓ
Storia
Monumenti
Chiese
Feste e Ricorrenze
Immagini
Folklore
Biga
Museo della Biga
Farro
Ferro
Meteo giornaliero
Live Webcam
Elenco telefonico
Il Narrare e lo Spigolare di Patrizia Penazzi
Rievocazione Storica e Palio dello Doppiero
Operazione recupero Biga
Carlo Innocenzi (compositore)
ArcheoAmbiente-News 14 novembre 2011 - "Giornata Nazionale dell'Albero 2011" celebrata in Monteleone di Spoleto dalla Scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I°grado Edmondo De Amicis in collaborazione con il Comune, la Pro Loco di Ruscio, l'Assoc. ArcheoAmbiente ed il Corpo Forestale dello Stato. Il 21 Novembre 2011 alle ore 12,00 gli alberi saranno messi a dimora in........


La scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I° grado Edmondo De Amicis di Monteleone di Spoleto in collaborazione con il Comune, la Pro loco di Ruscio, l’Assoc. ArcheoAmbiente ed il Corpo Forestale dello Stato, celebrano la “Giornata Nazionale dell'Albero 2011”.

Il giorno 21 Novembre alle ore 12,00 gli alberi saranno messi a dimora :


- nella fraz. Ruscio, (Parco del Fiume Corno - Luogo della memoria - Chiusura della Dogana Pontificia nel 150° dell'Unità d'Italia) ;
- in Monteleone di Spoleto, (Parco della Croce ).

Presentazione della Giornata Nazionale dell'Albero


La storia d’Italia attraverso gli alberi e i boschi come testimoni di memorie e avvenimenti storici in occasione del 150° dell’Unità d’Italia. E’ su questo tema che il Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con l’ANCI e d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, celebra la seconda edizione della Giornata Nazionale dell’Albero su tutto il territorio nazionale il prossimo 21 novembre.

Il 12 marzo 2010 il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge per lo sviluppo degli spazi verdi urbani - attualmente al vaglio del Senato - che oltre ad introdurre disposizioni innovative in materia di promozione e divulgazione dei temi della tutela ambientale e del patrimonio arboreo e boschivo, recupera e rilancia la “Giornata nazionale degli alberi” da celebrare il 21 novembre di ogni anno, attraverso iniziative da realizzare nelle scuole, nelle università e negli istituti d’istruzione superiore.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del patrimonio arboreo e boschivo mondiale ed italiano per la tutela della biodiversità, il contrasto ai cambiamenti climatici e la prevenzione del dissesto idrogeologico.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 2011 “Anno Internazionale delle Foreste”. Un’iniziativa di ampio respiro volta a diffondere la conoscenza sulle azioni globali a sostegno della gestione forestale sostenibile con l’obiettivo di proteggere e valorizzare gli alberi e le foreste. Ed è in questo quadro che si inserisce l’iniziativa.

I Comuni interessati all’iniziativa pianteranno un numero di alberi proporzionale ai propri nati. Gli alberi saranno messi a disposizione alcuni giorni prima della Giornata, dal Ministero dell’Ambiente e dal Corpo Forestale, insieme alle Regioni, e dovranno essere piantati in aree di particolare valore sotto il profilo del tema prescelto.

In occasione di tale giornata le scuole di ogni ordine e grado, nell’ambito della propria autonomia didattica e organizzativa, sono invitate a organizzare iniziative per promuovere la conoscenza dell’ecosistema boschivo, la tutela della biodiversità e il rispetto delle specie arboree, anche ai fini del mantenimento dell’equilibrio tra comunità umana e ambiente naturale, di favorire l’adozione di comportamenti quotidiani ecosostenibili.

Le prime 1000 istituzioni scolastiche che ne faranno richiesta entro il giorno 10 novembre p.v. compilando il form disponibile sul sito www.minambiente.it, avranno a disposizione cinque alberelli di specie autoctone, grazie alla collaborazione con il Corpo forestale dello Stato e le Regioni. Gli alberi dovranno essere messi a dimora, in tutta Italia, organizzando la propria speciale Giornata dell’Albero, il 21 novembre alle ore 12.00.
Le scuole saranno contattate, al numero indicato nel modulo di adesione per concordare le modalità di consegna delle piante.

Alla Giornata, grazie alla collaborazione di Federparchi, inoltre, parteciperà tutto il sistema nazionale delle aree protette, per cui, nel caso di scuole appartenenti a Comuni facenti parte di aree protette nazionali e regionali, ci si potrà rivolgere anche ai rispettivi enti di gestione per organizzare eventi collegati al patrimonio boschivo locale.

Inoltre, grazie alla collaborazione dell’Istituto per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) saranno banditi due concorsi dedicati alle scuole, con i quali gli studenti saranno chiamati a riflettere, con diversi strumenti, sull’importanza dell’albero per la vita dell’uomo e per l’ecosistema.

Fonte: Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare
Redazione internet - Beatrice Casini

locandina...
indietro...

Pagine di utilitÓ
 

Articolo più letto relativo a ArcheoAmbiente-News:


 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


ę 2003 - 2018 Progetto e grafica Patrizia Penazzi - Testi e contenuti a cura di Patrizia Penazzi

Informazioni Legali
I testi e gli elementi grafici pubblicati nel sito non possono essere replicati: su altri siti Web, mailing list, newsletter, riviste cartacee, cdrom, senza la preventiva autorizzazione indipendentemente dalle finalitÓ di lucro. L'autorizzazione va chiesta per iscritto alla gestione del sito e potrÓ essere ritenuta concessa soltanto dopo preciso assenso scritto.
I trasgressori saranno perseguiti nei termini di legge